image

Secondo ETNews, testa coreana, Samsung pare abbia dato il via alla produzione dei nuovi chip progettati da Apple ovvero l’A9; che andrebbe a sostituire la generazione A8 ed A8X messi in produzione dalla TSMC.

Il nuovo processore potrebbe debuttare nei nuovi device di Cupertino nel 2015 e sarà basato sulla tecnologia FinFET a 14 nm, contro i 20 nm attuali dei processori A8/A8X.

L’attuale intento di Apple è quello di non creare dipendenza da un unico fornitore ed è per questo che ha “spartito le acque” per quanto riguarda la produzione del nuovo processore. Di conseguenza, la TSMC ha ancora una buona parte della produzione in confronto a Samsung che detiene solo il 40%.

Saggia la decisione di Apple oppure no? Fatecelo sapere nei commenti!